Architettura sostenibile: Flessya tra i partner di ReStart4Smart

12 aprile 2018News

La migliore e più bella casa smart a impatto zero possibile. È questo l’obiettivo del progetto ReStart4Smart, sviluppato dal Team Sapienza e a cui noi abbiamo deciso di contribuire come partner. Il progetto concorre al Solar Decathlon Middle East, le Olimpiadi universitarie di architettura sostenibile che, nel 2018, saranno ospitate per la prima volta in Medio Oriente a Dubai con la partecipazione di 21 Atenei da 15 Paesi del mondo.

Il Team Sapienza è un gruppo multidisciplinare di oltre 50 giovani studenti universitari, dottorandi di ricerca e studenti di Master dell’Università La Sapienza di Roma, appartenenti alle Facoltà di Architettura, Ingegneria Civile e Industriale e Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione. I ragazzi sono coordinati e supportati dai docenti delle diverse discipline interessate.

Delegazione Team Sapienza per ReStart4Smart, architettura sostenibile

Lo spirito di ReStart4Smart è quello di prendere degli elementi delle case del passato e trasferirlo in un concept proiettato nel futuro. Si tratta di realizzare una casa intelligente pensata per le condizioni climatiche del Medio Oriente e coerente con la tradizione e l’eredità culturale arabe. Nel modulo ci sono una torre del vento e un patio, ad esempio, integrate con tecnologie all’avanguardia adatte a monitorare e reagire al clima di Dubai.

I quattro pilastri su cui poggia questo progetto di architettura sostenibile sono:

  • lo Smart Shape, cioè l’ottimizzazione della forma e dell’orientamento dell’edificio, della distribuzione degli spazi interni e del dimensionamento delle aperture (un tema che ci riguarda molto da vicino…). L’obiettivo è di utilizzare il meglio possibile l’illuminazione e la ventilazione naturali, riducendo i fabbisogni energetici e sfruttando al massimo le energie rinnovabili.
  • lo Smart Envelope, che ha a che fare con le caratteristiche della struttura, per massimizzarne resilienza e flessibilità e ridurre tempi e costi di costruzione. Inoltre verranno introdotte innovazioni nell’involucro per favorire il risparmio energetico e garantire il comfort termico, acustico e luminoso;
  • gli Smart Systems, ovvero soluzioni impiantistiche ad alta efficienza, che integrano fonti energetiche rinnovabili e sistemi avanzati di Building Automation e Internet of Things (IoT);
  • lo Smart People, che riguarda la formazione e il coinvolgimento delle persone. Grazie ai sistemi domotici, gli utenti sapranno gestire con maggiore consapevolezza i consumi energetici e i livelli di comfort.

Il progetto di architettura sostenibile ReStart4Smart, interamente in legno, è ora in fase di costruzione e test a Pomezia, vicino Roma. La casa sarà poi rimontata a Dubai per essere esposta tra il 14 e il 28 Novembre 2018.  Qui, completa di arredo e del tutto  funzionante, sarà valutata da una giuria internazionale sulla base di 10 criteri: architettura, sistema costruttivo, efficienza energetica, fonti rinnovabili, comfort interno, funzionalità delle apparecchiature, mobilità elettrica, sostenibilità ambientale, comunicazione e innovazione tecnologica. Noi forniremo le porte per l’abitazione, abbiamo quindi la responsabilità di mettere a disposizione prodotti caratterizzati dall’assoluta ecosostenibilità e dal design perfetto per integrarsi negli ambienti che compongono la casa.

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio
Spiacenti, non siamo in linea al momento. Lasciateci un messaggio.
Nome e Cognome
* Email
* Messaggio
Chatta con noi!
Serve aiuto? Risparmia tempo iniziando la tua richiesta di supporto online.
Nome e Cognome
* E-mail
* Message
Chatta con noi!
Feedback
Aiutaci a migliorare! Sentitevi liberi di lasciare qualsiasi ulteriore feedback.
Come giudichi il nostro supporto?