Tendenze arredo 2019, aria di primavera!

16 Aprile 2019News
Trend Arredo 2019, porte bianche, mobili in legno e piante

È arrivata la bella stagione e con la primavera tira aria di rinnovamento, anche per lo stile della casa. È il momento, quindi, di dare un’occhiata in giro per capire quali sono le tendenze arredo 2019 per la primavera/estate!

Cominciamo dai colori.

Tendenze arredo 2019, i colori

Le tonalità sbandierate come più trendy nel 2019 sono molto diverse tra loro. Parliamo, in particolare del Living Coral suggerito da Pantone e del Night Watch, colore dell’anno secondo PPG.

Il primo sembra ricercare la continuità con i colori pastello in voga l’anno scorso. Si tratta di una tinta allegra e calda, simile al color pesca e al corallo. Seppur molto attuale ed adatta alla stagione, si avvicina un po’ a colori dal sentore vintage.

Il Night Watch, al contrario, insegue il presente, più vicino a colori decisi. Si stanno facendo largo, infatti, nuance vivaci e intense, se non addirittura brillanti, come il giallo senape, i blu, i rossi e gli arancio. Il verde, come il Night Watch appunto, si conferma un colore di grande tendenza, mentre tornano sulla cresta dell’onda anche il bianco, il nero e i toni intermedi.

Le porte, in particolare, si affermano nei colori bianco e grigio, in tutte le sfumature dal chiaro allo scuro, oppure nelle finiture marroni scure, come il pino antico. Molto utilizzata anche l’essenza rovere naturale. Tra le novità, dettagli ed accessori – come le cerniere, le serrature e le maniglie – in nero o in bianco.

Tendenze arredo 2019. Un esempio di accessorio nero: maniglia Nega in legno wengè, linea Ligna.
Un esempio di accessorio nero: maniglia Nega in legno wengè, linea Ligna.

Con la primavera, poi, la tendenza cromatica si sta spostando verso le tonalità fredde, che da un lato fanno percepire gli spazi come più grandi, dall’altro ispirano maggiore serenità e relax. Nell’ambiente dell’interior design vanno oggi per la maggiore l’azzurro balena, il color prugna e il verde smeraldo.

Tendenze arredo 2019, gli spazi verdi

Si aprono poi le finestre, fioriscono i giardini e si ricomincia ad abitare i terrazzi. La cura degli spazi verdi diventa fondamentale, anche di quelli all’interno delle mura di casa. Non è solo una questione estetica: la presenza delle piante dona benessere e aiuta a combattere lo stress.

Si riconferma quindi il trend già avviato nel 2018, che vede nelle piante un elemento necessario dell’arredo. A chi piace il Night Watch consigliamo la Begonia Maculata, una pianta dalle foglie molto vicine a quel colore, sebbene chiazzate di bianco.

Torna il minimal tra le tendenze arredo 2019

Nel 2019 ritorna a fare capolino lo stile minimal: via il superfluo, ma quello che rimane deve essere di grande design. Oggi, in particolare, la tendenza va verso un arredo che sappia coniugare comfort e praticità. I ritmi della vita moderni, così frenetici e caratterizzati da un sempre minor tempo da dedicare a sé stessi, rendono preziosi i momenti passati in casa.

Lo stile nordico quindi, che sembrava ormai alla frutta, continua invece a troneggiare, spinto anche da alcuni stili di vita molto di moda, che valorizzano i momenti di comfort e relax quotidiani. Parliamo dell’Hygge danese, l’arte di godersi l’intimità dei cari e i comodi piaceri della vita domestica, o del Kalsarikännit, la sua versione finlandese, più pigra e solitaria.

I materiali nelle tendenze arredo 2019

Si sviluppa ulteriormente la tendenza che vede privilegiati i materiali più naturali e legati alla terra: il legno, la pietra, il vetro e il ferro. Quest’ultimo è presente soprattutto negli ambienti in stile industrial, mentre la pietra è la nuova moda nell’oggettistica e negli accessori. Legno e vetro sono ovunque, complice il ritorno del minimal, nelle loro versioni più grezze e materiche. Nodi e venature sono esposti nel primo, mentre la trasparenza del secondo è spesso mitigata da decori geometrici, serigrafie o stampe digitali.

Per le porte questo significa la riscoperta delle finiture che mettono in risalto la matericità del legno, anche evidenziata dagli effetti spazzolati, a poro aperto e graffiati. Al contempo, via libera alla fantasia nell’utilizzo delle porte a vetro, come quelle della nostra linea S-nziale, in tutte le varianti e le personalizzazioni possibili.

Tendenze arredo 2019. Una porta "materica" in finitura pino graffiato rame. Si abbina benissimo con la parete Night Watch!
Una porta “materica” in finitura pino graffiato rame. Si abbina benissimo con la parete Night Watch!

Sempre in continuità con l’anno passato, si fanno strada i tessuti, soprattutto nei soggiorni: stoffe artigianali, tappeti, cuscini, mobili imbottiti per un atmosfera più accogliente e ospitale. Resiste tenace la carta da parati, specie se se con pattern geometrici e grafiche vintage. Per chi preferisce un lusso più marcato, l’oro è una scelta obbligata, ma solo se dosato con cura. Con lui tornano in voga anche gli altri metalli gialli, come l’ottone, soprattutto negli ambienti che ci ispirano al periodo dell’Art Deco.

Tendenze arredo 2019, porta Talèa laccato nocciola, a doppia anta, più battiscopa Ducale coordinato.
Carta da parati con motivi vegetali, molto trendy!

Tendenze arredo 2019, il living trasformabile

La zona living è da sempre tra quelle più importanti della casa, ma nel 2019 diventa uno spazio più dinamico, che si adatta ai cambiamenti. Per questo si prediligono i mobili più piccoli, facilmente spostabili da un punto all’altro della stanza.

L’accresciuta necessità di una casa in cui tutto è più pratico e funzionale, inoltre, ha convinto i designer a preferire complementi d’arredo versatili e modulari come, ad esempio, i divani componibili.

Un nuovo stile tra le tendenze arredo 2019: il “rustrial”

Per chi non ama il gusto nordico, l’alternativa è rivolgere lo sguardo sia verso le grandi città che verso gli ambienti rurali. Le avvisaglie c’erano già l’anno scorso, ma ora è esploso: parliamo dello stile rustrial, che abbina il legno dello stile rustico al design metropolitano e minimal dell’industrial. Questa tendenza fa ampio uso dei principali materiali di cui abbiamo parlato qui sopra, legno, pietra, vetro e metallo.

C’è anche una variante etnica, lo stile safari chic, che aggiunge tessuti e tappeti con motivi zebrati, leopardati e simili.

In conclusione…

La stagione calda offre una grande quantità di spunti ed idee, da abbinare tra loro a seconda del proprio gusto. Non c’è quindi una ricetta perfetta, ci sono però tanti ingredienti da cui attingere tra le tendenze arredo 2019. Basta un po’ di fantasia, un pizzico di personalità e voglia di sperimentare per avere una casa rinnovata e piacevole da abitare!

0
Connecting
Please wait...
Offline, Lascia un messaggio
Siamo spiacenti, non siamo online adesso. Lasciaci un messaggio.
* Nome e Cognome
* Email
* Messaggio
Chatta con noi!
Ho bisogno di aiuto? Risparmia tempo avviando la tua richiesta di supporto online.
* E-mail
* Nome e Cognome
* Messaggio
Chatta con noi!
Feedback
Help us to improve! Feel free to leave any further feedback.
Come giudichi il nostro supporto?