Facciamo luce sulle porte a vetro

26 Aprile 2021News
Porte a vetro, porte in vetro. Tutti i modelli da Flessya

Non è certo un segreto, il vetro è un materiale elegante e molto raffinato, che amiamo da sempre. Nelle porte, poi, può esprimere al massimo le sue caratteristiche intrinseche, cioè la trasparenza, lo spessore ridotto, l’isolamento acustico e termico e, quando il prodotto è di qualità, l’assoluta robustezza.

Siccome ci sta a cuore, già da tempo avevamo pianificato di parlarne. Questa è l’occasione!

Design: valore dalla trasparenza

Il vetro è utilizzato abbondantemente nel mondo dell’arredo. Si adatta a tantissimi stili, rende gli ambienti più luminosi e incrementa la percezione dello spazio. Nel caso delle porte a vetro, in particolare, il suo utilizzo ci permette di creare ante che lo sguardo può oltrepassare.

Questo senso di permeabilità si coniuga con l’effettiva capacità di articolare lo spazio entro determinati confini. Il vetro infatti è un ottimo elemento divisorio, ma al contempo mantiene sempre un legame tra le parti della casa che divide, in una sorta di comunicazione che non si interrompe mai.

Vantaggi funzionali

Anche dal punto di vista funzionale il vetro offre molte potenzialità. La prima è la più ovvia, consente il passaggio della luce. Quindi negli ambienti poco illuminati, come quelli senza finestre, risolve il problema in modo estremamente pratico: prendendo a prestito la luce delle altre stanze.

Spesso è utilizzato in associazione alle grandi soluzioni scorrevoli, perché anche quando è in formato extralarge mantiene equilibrio ed eleganza, senza l’imponenza un po’ ingombrante che avrebbe un’anta in legno o in altri materiali.

Un altro esempio di qualità funzionali riguarda gli ambienti open space. Si pensi ai casi in cui la cucina è unita al soggiorno: una porta a vetro scorrevole permette di preservare la continuità spaziale, isolando al contempo i suoni e gli odori.

Una porta a tutto vetro, poi, ha uno spessore molto minore di una porta tradizionale in legno, e quindi consente di risparmiare spazio calpestabile, così prezioso in tempi di metrature sempre più ridotte.

Porte in vetro - porta a vetro scorrevole interna senza telaioCentinaia di proposte Flessya

Le porte a vetri che proponiamo nel nostri cataloghi sono tantissime e anche molto diverse tra loro. Già le nostre linee più consolidate, Nidio, Talèa e Plenia, permettono di integrare legno e vetro in vari modi, per esempio con proposte ad anta ibrida che abbina i due materiali oppure con vetri ad infilare o fissati con eleganti fermavetro. Per gli amanti del minimal ci sono anche i modelli con vetro complanare alla foderina, risultato di un delicato lavoro d’incastro.

Altre linee sono concepite già in partenza per l’utilizzo del vetro nell’anta: parliamo di S-nziale, Kikka e Vetra.

  • S-nziale riunisce tutte le porte a vetro Flessya con struttura in alluminio ed è caratterizzata da un design estremamente minimale.
  • Kikka ha invece un’intelaiatura in legno, la più sottile del mercato in questo materiale (solo 40mm). Moderna e raffinata, ha un design è studiato per arredare con personalità, senza eccessi.
  • Vetra è la linea delle ante a tutto vetro, quindi prive di profilo. I vetri monolitici che utilizza sono i più spessi, 10 mm, per garantire il massimo della robustezza.

Decori e personalizzazioni delle porte a vetro

I vetri completamente trasparenti sono i più comuni, ma non sono l’unica soluzione possibile. Molto spesso, ad esempio, si preferisce mantenere una certa intimità, per questo è possibile optare per i vetri acidati, con vari livelli di traslucenza.

Trasparenti o acidati che siano, i vetri sono disponibili in tantissimi colori, da abbinare secondo le proprie preferenze alle finiture dei bordi, del telaio e delle cornici (quando presenti) oppure al resto del mobilio.

Il vetro inoltre può essere laccato, per ottenere un’estrema brillantezza del colore, oppure decorato in tantissimi modi diversi: con sabbiature, a scavo, con stampe digitali o con l’inserimento di tessuti o fili di metallo (modelli “Materia”) tra gli strati del cristallo.

Porte a vetro, porte in vetro - decorazioniLe novità del 2021

Tra le decorazioni più gettonate per le porte a vetro, ci sono i modelli stampati, nelle versioni Lino (simile al tessuto), Strip (linee verticali) e Cross (linee e curve intrecciate). Quest’anno abbiamo introdotto le versioni B-, il cui spessore è doppio della versione standard, passando da 5 a 10 mm. In B-Strip e B-Cross, inoltre, i decori sono realizzati in entrambi i lati della lastra, con un effetto di maggiore tridimensionalità.

Nel catalogo 2021 troviamo anche novità tra i modelli Materia, per la prima volta disponibili in doppia finitura. In questi casi, il disegno realizzato con i fili in acciaio, ottone o rame è inserito all’interno di una fascia che può essere acidata su anta trasparente o trasparente su anta acidata.

Le stampe digitali, poi, si arricchiscono di nuovi disegni originali, molto accattivanti, per chi non preferisce applicare una soluzione propria personalizzata.

Sul fronte della ferramenta, gli accessori nuovi sono moltissimi, in particolare per le porte scorrevoli. Tra tutti, citiamo il blocco serratura pensato appositamente per le ante a tutto vetro.
Insomma, il vetro è un materiale dalle grandi potenzialità, sia funzionali che creative, che non finisce mai di stimolarci.

Se vuoi dare un’occhiata alle nostre proposte, ti invitiamo a sfogliare i cataloghi che trovi in questa pagina.